Condividi:


Verona-Genoa, l'ex Juric: "Nessuna emozione particolare da vigilia, sono concentrato sul campo"

di Maria Grazia Barile

"I miei esoneri? Nessuno ingiusto"

Nessuna emozione nell'affrontare il Genoa per la prima volta in panchina. Lo dichiara Ivan Juric alla vigilia della gara al Bentegodi: "Per il momento no, sono concentrato solo sul campo, abbiamo un grande obiettivo da raggiungere e vogliamo fare una bella partita proprio per continuare il nostro percorso. Dopo l’ultimo cambio d'allenatore, il Genoa ha cambiato modo di giocare, trovando due buone prestazioni e una maniera diversa di interpretare le partite. La rosa è di livello. Quindi occorre molta attenzione".

Juric spiega il segreto del buon momento della sua squadra e sottolinea anche l'importanza degli ex rossoblu che ha portato con sé: "Avere un blocco di giocatori che ho già allenato al Genoa sicuramente mi ha aiutato, in ogni spogliatoio è importante avere ragazzi come loro"

Infine nessuna dichiarazione sul neo acquisto Borini, non ancora ufficializzato, e un accenno ai tre esoneri al Genoa: "Quello più ingiusto? Nessuno".