Un garante nazionale per gli anziani: la proposta di legge di Forza Italia

di Antonella Ginocchio

Domani a Genova la conferenza stampa di presentazione. Gli azzurri: "Una questione centrale per la Liguria, seconda in Europa per gli over 65"

Un garante nazionale per gli anziani: la proposta di legge di Forza Italia

Una proposta di legge nazionale  di Forza Italia per l’istituzione del garante per i diritti delle persone anziane, a prima firma della deputata azzurra Cristina Rossello. Sarà presentata martedì 1 giugno, alle 15.00 presso la sede regionale di via Savona 5R,  a Genova.  Sullo stesso tema verrà inoltre illustrato, nel corso della conferenza, il regolamento approvato la scorsa settimana dal Consiglio Comunale di Genova. 

Interverranno l’ononrevole Enrico Pianetta, coordinatore nazionale Seniores Forza Italia, i deputati Roberto Bagnasco e Roberto Cassinelli, il coordinatore regionale del partito, Carlo Bagnasco, il capogruppo in Regione Claudio Muzio, che sta lavorando ad una proposta di legge regionale sul tema, il commissario cittadino e capogruppo in Consiglio Comunale a Genova, Mario Mascia, autore e primo firmatario della proposta di istituzione del garante comunale per i diritti delle persone anziane, e Giuseppe Costa, responsabile regionale Seniores Forza Italia.

“Grazie all’iniziativa di Forza Italia, condivisa da tutti i capigruppo della maggioranza che sostiene il sindaco Marco Bucci, Genova è stata la prima tra le grandi città italiane a istituire la figura del garante per gli anziani”, dichiarano gli esponenti azzurri.

 “Quello delle politiche attive per la valorizzazione e la salvaguardia dei diritti delle persone anziane – proseguono - è una questione centrale per la Liguria, seconda regione in Europa per numero di over 65, con una percentuale del 28,7% sul totale della popolazione, a fronte di una media europea del 20,6%. Per questo abbiamo deciso di presentare proprio a Genova, con il coordinatore nazionale dei Seniores del partito, on. Enrico Pianetta, la proposta di legge nazionale sul garante”, concludono i forzisti.