Condividi:


Un Codice Etico per lo Sport contro fumo, droghe, alcol e cyberbullismo

di Marco Innocenti

Il voto unanime in consiglio comunale

Parte da alcuni dati allarmanti sulla diffusione di droghe ed alcol nei giovani, la mozione proposta in Consiglio Comunale e votata all'unanimità per la promozione di un Codice Etico dello Sport, che possa educare i ragazzi ad un corretto stile di vita. Già a 11 anni, il 5% dei nostri ragazzi fa uso di sostanze stupefacenti, il 7,3% fuma e il 4,7% consuma alcol. Dati che subiscono una pericolosa impennata alla soglia dei 14 anni: si sale al 15,2% per quanto riguarda le sostanze stupefacenti, al 18,3% per il fumo e al 14% per l'uso di alcol.

Per questo, il Comune di Genova promuoverà la stesura di un Codice Etico da diffondere nelle scuole, nelle associazioni sportive e culturali, che alle raccomandazioni in merito ad una corretta pratica sportiva, venga integrato con indicazioni sui rischi derivanti dall'uso di fumo, droghe e alcol, oltre che dai rischi del cyberbullismo