Condividi:


Tutti in abiti da sposi: il settore dei matrimoni scende in piazza a Genova

di Marco Innocenti

Venerdì 26 marzo manifestazione in piazza de Ferrari per chiedere al governo la ripartenza dell'attività, ferma da quasi un anno

Anche il settore dei matrimoni scende in piazza. Domani, venerdì 26 marzo, infatti, i rappresentanti delle tante categorie che gravitano intorno al settore matrimoniale si sono date appuntamento alle 10,30 in piazza De Ferrari a Genova, tutti in abiti da sposi, per chiedere a gran voce al governo di far ripartire un settore fermo a causa delle restrizioni covid da quasi un anno. La protesta annunciata da Confesercenti Liguria coinvolgerà anche altre città italiane.

"Migliaia di operatori, raccogliendo l'appello del comitato promotore e uniti dallo slogan 'Insieme per il wedding', sostengono l'iniziativa e rivendicano le legittime misure di aiuto del comparto - rimarca Confesercenti Liguria - Si tratterà di una manifestazione scevra da connotazioni partitiche e rappresentativa degli imprenditori del settore, al fine di ottenere risposte concrete alle improrogabili richieste di aiuto". Il coordinamento 'Insieme per il wedding' scenderà dunque in piazza con il supporto di Confesercenti, per conoscere una data certa a partire dalla quale sia consentita la ripresa dei matrimoni e delle cerimonie in genere, e per ottenere aiuti concreti e proporzionati alle perdite di fatturato.