Condividi:


Tokyo 2020, c'è la terza medaglia italiana: Longo Borghini bronzo nel ciclismo

di Edoardo Cozza

La ciclista azzurra alle spalle della sorprendente austriaca Kiesenhofer e della favoritissima olandese van Vleuten

Elisa Longo Borghini è la terza medaglia italiana ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. La piemontese ha preso il bronzo nella gara in linea del ciclismo femminile, bissando il risultato già ottenuto a Rio de Janeiro 2016.

A conquistare l’oro è stata l'outsider austriaca Anna Kiesenhofer, protagonista della fuga di giornata dal chilometro 1. Capolavoro della trentenne, che gestisce benissimo la gara e arriva in solitaria.
Per il gruppo con le favoritssime tattica troppo attendista, strategia sbagliata che le taglia fuori dalla lotta per l'oro.  Sul secondo gradino del podio Annemarie van Vleuten, olandese che è uscita dal gruppetto in vista del traguardo, sopravanzando di poco la Longo Borghini.
Bene anche Marta Cavalli, arrivata ottava: per lei un risultato importante e la capacità di restare nel gruppo delle top.