Condividi:


Suicidio al Porto Antico di Genova, ancora sotto sequestro la ruota panoramica

di Fabio Canessa

Impianto fermo da venerdì sera, la procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo

Rimane sequestrata la ruota panoramica del Porto Antico di Genova da cui ieri si è lanciata nel vuoto una turista tedesca di 51 anni che è morta sul colpo.

Il pubblico ministero Valentina Grosso ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti. Le indagini vogliono accertare il corretto funzionamento del dispositivo di chiusura della cabina da cui la donna si è tolta la vita e se le protezioni fossero a norma. Alcuni testimoni hanno raccontato agli agenti delle volanti che la turista avrebbe scavalcato le protezioni e si sarebbe lanciata quando la sua cabina era all'apice della ruota.

La donna aveva con sé biglietti ferroviari da Arquata Scrivia e questo fa supporre che abbia raggiunto Genova di proposito per salire sulla ruota panoramica e mettere fine alla propria vita, come aveva fatto il 30 luglio un giovane di origini inglesi a Rimini buttandosi giù senza vestiti da 55 metri d'altezza di fronte a decine di persone.