Condividi:


Tragedia al Porto Antico, turista si getta dalla ruota panoramica e muore

di Fabio Canessa

Donna tedesca di 51 anni, forse ha emulato il suicida di Rimini. I testimoni: "Si è lanciata nel vuoto"

Tragedia al Porto Antico di Genova. Una donna è morta dopo essere precipitata dalla ruota panoramica. Si tratta di un suicidio. È successo venerdì sera, intorno alle 20.30. Sul posto la polizia e i sanitari del 118 che hanno tentato inutilmente di rianimarla.

La donna era una turista tedesca di 51 anni, nata a Monaco di Baviera. Il gestore dell'impianto ha raccontato agli agenti di averla vista sporgersi e lanciarsi nel vuoto da un'altezza di circa 30 metri. Aveva già fatto un primo giro di prova sulla ruota. Poi la vittima, come hanno riportato altri testimoni, ha scavalcato lo sportello sul fianco della cabina e si è buttata di sotto. Non ci sono dubbi, quindi, che sia stato un gesto volontario.

"Ero al bar, ho sentito urlare e ho visto la donna andare giù. Era da sola. Io ho visto la cabina aperta. Siamo andati tutti lì, abbiamo chiamato l'ambulanza", ha raccontato un giovane che si trovava nelle vicinanze. "Hanno cercato di rianimarla ma non c'era nulla da fare. Mentre saliva sulla giostra farneticava qualcosa", ha riferito una donna.

La polizia ha sequestrato la ruota panoramica e acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza del Porto Antico. Gli agenti hanno ispezionato i documenti nella borsa della donna per poter avvertire i famigliari e cercare eventuali moventi del suicidio. Tra i suoi effetti personali sono stati trovati biglietti ferroviari da località del basso Piemonte, segno che la 51enne potrebbe aver deciso di venire apposta a Genova per compiere l'ultimo gesto, forse prendendo ispirazione da un fatto analogo accaduto il giorno prima a Rimini. Sconcerto tra turisti e passanti.