Spiagge della Liguria prese d'assalto: a Genova la app Spiaggiati dà "bollino rosso"

di Marco Innocenti

Ben 14 litorali su 24 erano "full" già dalla fine della mattinata. I volontari hanno dovuto respingere diverse famiglie

Spiagge della Liguria prese d'assalto: a Genova la app Spiaggiati dà "bollino rosso"

E' una domenica da bollino "rosso" sulle spiagge libere della provincia di Genova quella che inaugura l'estate, la prima in cui si accede ai lidi soltanto tramite prenotazione sull'app "Spiaggiati", in ossequio alle regole di distanziamento sociale che prevedono ingressi contingentati. In provincia di Genova quattordici spiagge libere su 24 nel primo pomeriggio erano "full booked", senza alcun posto libero, e quindi indicate nella app con il bollino rosso; quattro quelle marchiate di giallo, quindi con pochi posti ancora disponibili, sei quelle verdi vale a dire con ampia disponibilità di posti. I tratti più ambiti sono stati presi d'assalto e molte famiglie sono state respinte dai controllori.

Migliore la situazione nel ponente ligure dove le spiagge libere sono più numerose e soprattutto più capienti. Le 9 spiagge di Imperia nel primo pomeriggio erano gialle (due) e verdi (sette). Ad Alassio, la 'Beach Luca Ferrari', l'unica prenotabile in provincia di Savona, era gialla, con 415 posti occupati su 450. A Spezia, delle sette spiagge a cui si può accedere tramite app, viene data con bollino rosso soltanto quella di via Kennedy, con 24 posti occupati su 24. Le altre nel primo pomeriggio erano ancora verdi.