Spezia, una app per gestire allenamenti e infortuni

di Redazione

Accordo con la società londinese Iterpro che fornirà un software capace di valutare carichi di lavoro, probabilità di infortunio e stato di forma del singolo atleta

Spezia, una app per gestire allenamenti e infortuni

Lo Spezia si affida ad un software per aiutare a decidere i carichi di lavoro da applicare in allenamento, stimare le probabilità di infortunio di un atleta e aiutare ad indicare quali calciatori vivono un miglior stato di forma.

Siglato un accordo con Iterpro, società londinese che fornisce servizi di football intelligence, nata come startup nel 2016 e oggi già partner di altri club di serie A come Milan e Torino.

"Lo Spezia ha un forte approccio data-driven ed una visione chiara, e credo che nei prossimi anni ne vedremo i risultati in campo", ha detto il ceo, Marco Savino. La società fornirà al club un'app dedicata, a disposizione di dirigenti, tecnici, medici e giocatori stessi per garantire lo scambio di informazioni tra le diverse competenze della società

"Ci consentirà di essere sempre più competitivi anche fuori dal terreno di gioco - ha detto il capo dell'area tecnica, Riccardo Pecini -. L'ottenimento dei risultati passa anche attraverso una pianificazione strategica del lavoro quotidiano e un'attenta analisi di tutti i dati raccolti".

Intanto la squadra si è allenata oggi sul campo di Follo. Riscaldamento tecnico, lavoro tecnico-tattico e partita finale a campo ridotto. Sedute di terapia per Ebrima Colley, in seguito alla lesione al flessore della gamba destra rimediata giovedì durante la sessione di rifinitura pre Inter.

Domani mattina nuova seduta sul manto erboso del "Picco".