Spezia-Udinese 0-1: decide un rigore di De Paul, mattatore delle liguri

di Gregorio Spigno

Mai pericoloso lo Spezia di Vincenzo Italiano, che non riesce ad incidere nemmeno inserendo tutti gli uomini di qualità

Spezia-Udinese 0-1: decide un rigore di De Paul, mattatore delle liguri

Lo Spezia era chiamato a riscattare la brutta prova di Napoli in Coppa, l'Udinese non vinceva da un mese e mezzo. Ma la gara tra bianconeri l'hanno vinta i friulani, che non conquistavano tre punti dal 12 dicembre.

Una partita non bellissima, quella andata in scena nel lunch-match delle 12:30, al Picco: nella prima frazione sono state pochissime le occasioni per entrambe le squadre, ma è stata l'Udinese a rendersi maggiormente pericolosa, in due occasioni con Deulofeu: prima è stato bravissimo Erlic a cancellare un gol scritto, poi la faccia esterna del palo ha negato la gioia della prima rete all'attaccante spagnolo.

Il copione della partita non è cambiato neppure nel secondo tempo, nonostante i tentativi di Vincenzo Italiano di sistemare le cose dalla panchina. 

La gara si è sbloccata in apertura di secondo tempo: Deulofeu è bravissimo a saltare tutta la difesa spezzina e viene steso da Chabot in area. Calcio di rigore che De Paul trasforma glacialmente. 

Poi due espulsioni (proprio De Paul e il subentrato Saponara) e poco altro: lo scontro salvezza va all'Udinese, mentre lo Spezia dovrà rifarsi già la settimana prossima contro il Sassuolo.