Spezia, Thiago Motta: "Nzola in ritardo alla riunione, non sarà convocato"

di Alessandro Gardella

L'allenatore bianconero: "Per competere per la salvezza ci vogliono rispetto e responsabilità. Abbiamo bisogno di tutti, ma bisogna farsi trovare pronti e lui non lo è"

Spezia, Thiago Motta: "Nzola in ritardo alla riunione, non sarà convocato"

Lo Spezia si prepara alla difficile trasferta di lunedì sera sul campo della Roma, ma lo farà senza Mbala Nzola. Lo ha annunciato in conferenza stampa Thiago Motta, che ha spiegato così l'esclusione dell'attaccante: "Nzola non ci sarà con la Roma, rimarrà a Spezia per un motivo: oggi abbiamo fatto una riunione video ed è arrivato in ritardo e per questo resterà a Spezia e vedremo per le prossime se lo vedremo o no. Per competere per la salvezza tante cose sono basilari e una cosa che non si può sbagliare è il rispetto, la responsabilità. Se non lo fai nella tua vita non lo fai al campo, sono cose importanti per me. Che sia lui o un altro, non vale solo nel calcio, anche nel vostro lavoro sarà così. Il valore dei giocatori c’è, ognuno ha il suo, ma in questo momento decido già per quello che ho visto prima dell’allenamento, e lui non verrà a Roma. Quando sarà pronto tornerà. Mi dispiace, perché siamo in un momento in cui abbiamo bisogno di tutti, ma tutti devono essere pronti. E non è il suo caso".

Thiago Motta ha parlato poi del momento della sua squadra: "Abbiamo fatto un buon primo tempo contro il Sassuolo, anche se all’inizio hanno preso due pali. Ci siamo messi in partita, abbiamo segnato e poi sul 2-0 dovevamo gestire meglio, con la consapevolezza che davanti avevamo un avversario forte con buoni giocatori tecnici e una squadra che sta giocando veramente bene. Dobbiamo per forza migliorare, se vai sul 2-0 in casa minimo lo devi mantenere. Sono cose che sono già successe, dobbiamo pensare che un risultato così va gestito meglio".