Condividi:


Spezia, Salcedo si presenta: "Sono sicuro che ci salveremo, dobbiamo solo crederci"

di Alessandro Bacci

L'attaccante: "Mi sento bene, sono pronto, mi alleno al massimo per sfruttare al meglio tutte le occasioni che mi troverò davanti"

Lo Spezia presenta il suo attaccante Eddie Salcedo: “Sono sicuro di poter dare molto a questa squadra, sono già sceso in campo e mi impegno sempre al massimo per farmi trovare pronto dal mister. Con lui ho un buon rapporto e cerco di dare il 100% per dimostrargli la mia voglia di mettermi in gioco. Quello che conta in questo momento è restare uniti, avere un gruppo solido e condividere un unico obiettivo: dobbiamo sostenerci e dare il nostro meglio ogni giorno, senza demoralizzarci, ma credendoci sempre perchè la salvezza è alla nostra portata."

La concorrenza in attacco è elevata: "Il fatto di avere un reparto offensivo numeroso è un fattore positivo, si viene a creare una competizione sana che ci mette in condizione di mantenere alta la concentrazione e dare il massimo: è molto stimolante, sia per me che per i miei compagni. Quello che devo fare è restare concentrato sul mio obiettivo che è lo stesso della squadra e per raggiungerlo lavorerò duro, ogni giorno di più."

La mia condizione? "Mi sento bene, sono pronto, mi alleno al massimo per sfruttare al meglio tutte le occasioni che mi troverò davanti e dare il mio contributo. Siamo un gruppo di ragazzi giovani, ma anche con la testa sulle spalle. Siamo a disposizione del mister che nonostante sia molto giovane ha una grande esperienza ed è per noi un modello da seguire. La Serie A è un campionato difficile se ti trovi in fondo alla classifica, il livello complessivo si è alzato, ma noi siamo una squadra forte e non abbiamo ancora dato il nostro 100%: dobbiamo soltanto crederci e non lasciarci andare, e sono sicuro che ci salveremo”.