Spezia, primo passo per il restyling del Picco

di Maria Grazia Barile

Costituita una nuova società, si parte con l'abbattimento e la ricostruzione della vecchia tribuna. Costo intorno ai 15 milioni di euro

Spezia, primo passo per il restyling del Picco

Lo Spezia annuncia la costituzione di una nuova società che si occuperà dell'ammodernamento dello stadio Picco. Il primo passo dovrebbe essere quello dell'abbattimento della vecchia tribuna e della sua ricostruzione, che però non dovrebbe avvenire prima dell'estate del 2023. Al momento i costi dell'operazione si stimano attorno ai 15 milioni di euro, mentre il tempi di realizzazione sono di circa un anno.

Di seguito la nota ufficiale del club.

"Lo Spezia Calcio comunica che in data odierna è stata costituita la società STADIO SPEZIA CALCIO s.r.l., società controllata al 100% dal Club di via Melara, la quale ha come oggetto sociale l’analisi e l’organizzazione di tutti gli aspetti progettuali, finanziari e di sviluppo relativi alle future opere di ammodernamento dello stadio “Alberto Picco”, già iniziate con la costruzione del nuovo settore “Curva Piscina”, completato a settembre 2021".