Tags:

spezia italiano sassuolo

Spezia, Italiano: "Concentrati sul Sassuolo, le voci di cessione non cambiano nulla"

di Maria Grazia Barile

Il tecnico: "Dovremo lottare su ogni palla e non far ragionare gli avversari. Cerchiamo l'obiettivo che ci eravamo prefissati all'inizio"

Trasferta delicata per lo Spezia al Mapei Stadium con il Sassuolo. Il tecnico Italiano è consapevole delle difficoltà ma sa anche di non poter sbagliare: “Il Sassuolo è una realtà di questo campionato. Complimenti alla società, all’allenatore, giocano un calcio bello da vedere, organizzatissimo. Ormai giocano da anni insieme, cercano sempre di fare la partita, con tante squadre ci riescono. Noi cercheremo domani di non farli ragionare, cercando di proporre quanto preparato in 3-4 giorni cercando di fare punti, di lottare su ogni palla come se fosse l’ultima e tirare fuori qualcosina in più tutti perché è giusto che sia così. Se ci teniamo a raggiungere l’obiettivo, non solo a chiacchiere, lo dobbiamo fare anche durante le partite”.

La formazione spezzina sta accusando un calo nelle ultime settimane, dopo aver ricevuto molti elogi in precedenza, ma ha sempre il sostegno della tifoseria. Espresso anche attraverso gli striscioni al campo d'allenamento: "Sono convinto che questi attestati di fiducia li abbiamo guadagnati mettendo tutto l’impegno immaginabile e penso che la gente lo abbia riconosciuto. Poi possiamo sbagliare, fare errori, sbagliare partita, che è successo pochissime volte, ma siamo contenti di quanto trasmesso alla gente e siamo felici che siano tutti dalla nostra parte. Riconoscendo anche le nostre difficoltà e la bravura degli avversari, cercheremo di arrivare alla fine con quello che eravamo riusciti ad esaudire lo scorso anno con la promozione, sognando con tutte le nostre forze di ottenere l’obiettivo prefissato all’inizio.  Per le restanti partite questo gruppo cercherà di fare quel miracolo che ci eravamo prefissati all’inizio”.