Condividi:


Spezia-Frosinone 0-1, la cronaca del match

di Marco Innocenti

Le Aquile scrivono la storia e conquistano la Serie A

90'+6: FInisce qui, lo Spezia è in serie A

90': Ci saranno 6' di recupero

87': Altri due cambi per lo Spezia: escono Nzola e Ferrer per Vignali e Di Gaudio.

80': Ammonito anche Terzi

77': Cambio nello Spezia: esce Maggiore ed entra Mora

71': Cooling break al Picco

62': Vantaggio del Frosinone con Rohden che prende d'infilata la difesa aquilotta e piazza alle spalle di Scuffet 

57': Occasionissima per Gyasi che in scvivolata non riesce a trovare l'impatto giusto, palla sul fondo

51': Prima ammonizione del match: la rimedia Maggiore

46': Si riparte. Nessun cambio.

SECONDO TEMPO:

45'+3: Finisce qui il primo tempo.

45'+2: Destro potente di Maggiore, palla lontanissima dai pali di Bardi

45': Ci saranno 3' di recupero

41': Primo vero squillo per lo Spezia, gran botta di Bartolomei che col destro alza troppo la mira e la palla finisce sul fondo

39': Ancora una palla goal per il Frosinone: Rohden dal limite cerca il piazzato ma Scuffet vola e mette in angolo

29': Piccolo pasticcio di Bardi, Galabinov non fa in tempo ad andare a pressarlo, il portiere frusinate allontana e mette in fallo laterale

27': Cooling break al Picco

24': Ottima risposta di Scuffet sul destro di Beghetto. Angolo per il Frosinone

11': Palo del Frosinone con Beghetto, che colpisce troppo con l'esterno mancino e spedisce sul montante alla destra di Scuffet

1': Partiti. E' il Frosinone a dare il via alla gara.

PRIMO TEMPO:

L'attesa è finita, al Picco stasera si scrive la storia: lo Spezia di Vincenzo Italiano si gioca la Serie A nella finale di ritorno dei playoff contro il Frosinone, partendo dal vantaggio del goal segnato da Gyasi allo Stirpe e dalla miglior posizione in classifica al termine del campionato. Le Aquile, insomma, per festeggiare un traguardo atteso oltre cent'anni, potrebbero permettersi anche di perdere, ma solo con un goal di scarto.

Ecco le formazioni ufficiali della gara:

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Erlic, Terzi, Vitale; Bartolomei, M. Ricci, Maggiore; Nzola, Galabinov, Gyasi. All. Italiano.

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; Salvi, Rohden, Maiello, Haas, Beghetto; Ciano, Novakovich. All. Nesta.

ARBITRO: Sacchi di Macerata.

 

L'arrivo del pullman dello Spezia

 

L'attesa dei tifosi prima del fischio d'inizio