Condividi:


​Spezia, detenuto in isolamento riceve quattro permessi premio

di Redazione

Il segretario regionale Fabio Pagani lancia l'allarme: "Non era un detenuto modello né meritevole"

Il segretario regionale Uilpa della polizia penitenziaria Fabio Pagani denuncia la incomprensibile concessione di cinque permessi premio ad un detenuto ecuadoriano che lo scorso settembre era stato punito con 10 giorni di isolamento. "Il detenuto M.R.A.N. nato in Ecuador e con fine pena per il 20 aprile 2023, non avrebbe dovuto godere di alcun beneficio. Il detenuto ecuadoriano aveva già eluso una misura alternativa alla detenzione nel giugno 2018 evadendo dai domiciliari ed ha già usufruito di ben 4 permessi premio. Ciò che ci ha lasciati increduli è però che a settembre 2019 ha avuto una sanzione disciplinare pari a 10 gg di isolamento e un mese dopo ha usufruito del beneficio del permesso premio. Non è possibile che questi soggetti inaffidabili continuino a godere di benefici. Su questo caso il DAP deve far luce su quanto accaduto e individuare le gravi falle nel sistema oltre ad individuare le gravi responsabilità".