Sestri Levante vuole concedere la cittadinanza onoraria a Liliana Segre

di Marco Innocenti

Il sindaco Valentina Ghio: "La inviteremo in città per portare la propria testimonianza"

Sestri Levante vuole concedere la cittadinanza onoraria a Liliana Segre

Solidarietà a Liliana Segre e proposta di concedere la cittadinanza onoraria. Il sindaco Pd di Sestri Levante annuncia che nel prossimo consiglio comunale sarà portato in discussione un testo per solidarizzare con la senatrice a vita, per gli insulti razzisti che riceve, e per condannare ogni forma di discriminazione, tra queste anche l'antisemitismo.

"La consapevolezza delle duecento minacce giornaliere che la senatrice a vita Liliana Segre riceve ogni giorno evidenziano la riemersione di idee razziste e discriminatorie, all'interno di una crescente spirale di odio, intolleranza, fascismo e antisemitismo che vogliamo combattere con ogni mezzo - dichiara il sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio - Ho scritto alla senatrice per manifestarle la nostra solidarietà, per ribadirle la nostra vicinanza e quanto certe azioni e certe parole siano lontani da Sestri Levante".

Il testo impegnerà l'amministrazione comunale a conferire a Liliana Segre la cittadinanza onoraria, invitandola in città per portare la propria testimonianza. Nei giorni scorsi anche il Pd di Rapallo, forza di opposizione, ha proposto il conferimento a Segre della cittadinanza onoraria del proprio comune.