Sestri Levante, scarica un quintale di detriti edili in mare: denunciato un 62enne

di Marco Innocenti

L'uomo anni fa era già stato sanzionato per aver scaricato due quintali di acciughe (con tanto di scatole di polistirolo) in un bosco dell'entroterra

Sestri Levante, scarica un quintale di detriti edili in mare: denunciato un 62enne

Incurante (o forse inconsapevole) delle tante telecamere di sorveglianza installate in quella zona, stava gettando un quintale di scarti di edilizia nel mare davanti a molo Adua, a Sestri Levante, nello specchio acqueo della Baia delle Favole. L'uomo, un 62enne sestrese, è stato però individuato subito dal personale della Locamare Sestri Levante, impegnato nel contrastare i reati di inquinamento.

Il 62 enne, con il suo furgone aveva raggiunto il molo ed aveva scaricato i detriti direttamente in mare, detriti che sono poi stati ripescati con l'ausilio di un sommozzatore. Oggi l'uomo è comparso davanti al comandante della locamare Mario Tarallo che gli ha contestato la denuncia penale per il trasporto e lo smaltimento di rifiuti senza autorizzazione e poi il getto in mare di cose pericolose, infine un verbale di 102 euro in quanto il furgone non poteva sostare sul moletto.

Il denunciato non è nuovo alle cronache perchè alcuni anni fa fu responsabile di aver scaricato un paio di quintali di acciughe con tanto di cassette di polistirolo in un bosco dell'entroterra sestrese. Intanto, resta in vigore l'avviso di pericolosità per la navigazione per i rotoli di catrame, del tipo usato per impermeabilizzare, dispersi in mare. La Guardia costiera di Sestri Levante, che ieri ne aveva recuperati sei, ha spiegato che oggi ne sono stati trovati altri 13 nei pressi della Spezia.