Sciopero dei trasporti: a Genova pochi disagi per bus e treni, ritardi sui traghetti

di Fabio Canessa

Adesione del 75% tra il personale Amt, i sindacati hanno consegnato in prefettura il documento nazionale

Sciopero dei trasporti: a Genova pochi disagi per bus e treni, ritardi sui traghetti

Lo sciopero nazionale dei trasporti ha avuto una adesione del 75% tra i lavoratori di Amt impegnati nel servizio urbano a Genova. Adesione del 100% nella metropolitana. Lo comunica la stessa Amt. Regolare il servizio sulla linea ferroviaria Genova-Casella, chiusi invece gli impianti verticali chiusi: ascensore via Bari, ascensore Dino Col, ascensori stazione Sestri, Ascensore Montegalletto, ascensore Quezzi, cremagliera Granarolo e funicolare Zecca-Righi.

Pochi disagi anche sui treni. Alla Stazione di Genova Brignole, tra le 12 e le 12.30, solo tre treni in partenza su 20 sono stati cancellati per l'agitazione. Quasi tutti i convogli sono in circolazione nonostante l'agitazione iniziata alle 9. I dati ufficiali delle adesioni saranno resi noti solo a fine giornata. Secondo fonti sindacali invece è stato quasi fermo il settore merci nei porti di Genova, Savona e La Spezia.

Per i traghetti ritardi nelle partenze, concentrate quasi tutte in serata.

Intanto i segretari di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti hanno consegnato ai dirigenti della Prefettura il documento della piattaforma nazionale dello sciopero "Mettiamo in movimento il Paese": dalle infrastrutture alla richiesta di investimenti sul trasporto pubblico locale, all'attenzione per lo sviluppo dei porti.