Savona, dedicata una piazza e una stele a Sandro Pertini

di Gregorio Spigno

"Il monumento non offre una visione fisica del presidente, ma una serie di valori e frasi che rispecchiano il suo pensiero"

Savona, dedicata una piazza e una stele a Sandro Pertini

Da ieri, a Savona Sandro Pertini ha una piazza e una stele in acciaio a lui dedicata, realizzata dall'artista Gianni Lucchesi con le frasi del presidente più amato maggiormente ricordate. 

Con termini particolari messi appositamente in evidenza: conoscenza, democrazia, dignità, giustizia, idea. E non solo. 

Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, ha così commentato la novità: "Oggi siamo qua a celebrare gli stessi valori che ci ha insegnato Sandro Pertini tanti anni fa. Pertini non è stato solo un socialista ma è il presidente di tutti gli italiani, ha incarnato nel modo più semplice quei valori di un tempo in cui tutti ci dobbiamo riconoscere. Valori costituzionali in gesti che potevano essere di persone normali: la solidarietà, la capacità di esprimere i propri talenti, il rigore nei comportamenti. Celebrare Pertini oggi ci deve ricordare quanto vale la libertà, soprattutto in un momento come questo in cui la stiamo riconquistando".

Il monumento, in tutto, è costato circa 30mila euro, ed è stato posizionato in una nuova piazza a lui intitolata. 

"Sono molto soddisfatta di questa stele - ha detto il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio -, darà alla città un nuovo simbolo di Pertini. Questo monumento non offre una visione fisica del presidente, che non amava essere rappresentato, ma una serie di valori e frasi che rispecchiano il suo pensiero".