Savona, cani poliziotto e antidroga fiutano hashish: arrestato ragazzo

di Redazione

Il 22enne savonese è ora a Marassi, trovato con armi clandestine, accusato anche di spaccio di droga. Fondamentale l'intervento dei due animali

Savona, cani poliziotto e antidroga fiutano hashish: arrestato ragazzo

La Squadra Mobile di Savona ha arrestato un ragazzo di 22 anni per detenzione, spaccio e coltivazione di sostanza stupefacente e detenzione di armi clandestine e ricettazione.

Il ragazzo, italiano residente nella zona di Rocca di Legino, è stato fermato durante uno specifico impegno della polizia con 50 gr di hashish. Grazie al naso di un cane poliziotto - Leo - e di un cane antidroga - Lupo - durante la perquisizione nell'appartamento del ragazzo sono stati sequestrati 1 kg e 600 grammi di marijuana essiccata già suddivisa in piccoli sacchetti, oltre 2 kg di hashish suddiviso in panetti sigillati ed etichettati, 1 carabina ad aria compressa e 2 fucili di cui uno con matricola abrasa poi accertato essere provento di furto, 18 cartucce, 2 coltelli ed altro materiale utilizzato per la confezione di dosi oltre a 19 mila euro in contanti. Sequestrate 12 piante di marijuana alte circa 3 metri e la 'serra' per la coltivazione delle piantine. Il ragazzo è stato trasferito nella Casa Circondariale di Genova Marassi.