Condividi:


Savona, a 10 anni porta l'hashish a scuola: segnalato ai servizi sociali

di Redazione

La polizia ha sequestrato la droga, il bimbo di fronte agli agenti è scoppiato a piangere

Un bambino di 10 anni di Alassio (Savona) è stato segnalato alla Prefettura, al Tribunale dei Minori e ai servizi sociali dopo che nel suo zaino a scuola è stato trovato dell'hashish. E' stato lo stesso bambino a mostrarlo ai compagni di classe delle elementari, forse nel tentativo di 'fare colpo'. Qualcuno ha riferito l'accaduto alla dirigente scolastica che ha avvertito il commissariato. I poliziotti hanno sequestrato la droga, avvolta tra quaderni e libri: il bambino di fronte agli agenti è scoppiato a piangere. Ora le indagini sper capire da dove provenga la droga. A raccontare la vicenda il quotidiano La Stampa.

Il bambino lo scorso anno aveva abbandonato la scuola e da quanto risulta anche quest'anno avrebbe già collezionato molteplici assenze. La situazione familiare è stata definita problematica dalle persone vicino al minore che evidenziano come la sua fragilità lo avrebbe portato a non rendersi conto della gravità della sua azione. Ora le indagini sono state concentrate sul percorso della droga per capire dove il bambino l'abbia trovata. Si tratta di circa 1 grammo di hashish e fino ad ora il bambino non ha rivelato il nome di chi gliela abbia data. Il caso ha sorpreso le stesse forze dell'ordine che evidenziano come il territorio non registri sacche di disagio tali da giustificare una situazione come quella che ha coinvolto un bambino di quinta elementare.