Sanremo, affonda la barca di tre diportisti: salvati dalla Guardia Costiera

di Marco Innocenti

Ancora da accertare le cause dell'incidente

Sanremo, affonda la barca di tre diportisti: salvati dalla Guardia Costiera

L'allarme è scattato poco prima delle 19.00, quando un diportista ha avvistato tre giovani aggrappati ad una piccola imbarcazione, ormai semiaffondata, a circa 1,4 miglia al largo di Sanremo. Immediati sono scattati i soccorsi, coordinati dalla sala operativa dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Sanremo che ha inviato una motovedetta della Guardia Costiera. I tre giovani, tutti fra i 20 e i 30 anni, sono stati tratti in salvo e, una volta trasportati a terra, sono stati affidati alle cure del personale medico. L'imbarcazione è stata invece trainata in banchina, evitando così conseguenze anche per l'ambiente marino.

Dopo il salvataggio, poi, sono scattate le indagini per accertare le cause del naufragio. L'imbarcazione, lunga cinque metri, semicabinata e con motore fuoribordo, non presentava alcun segno di collisione o falla che potesse spiegare l'affondamento. Fra le ipotesi più accreditate, al momento, quella di una cattiva distribuzione del peso o di una manovra sbagliata da parte dell'equipaggio.