Tags:

cronaca

Sampierdarena, ubriaco danneggia auto e aggredisce i vigili: arrestato

di Redazione

Il giovane è stato rinviato a processo per resistenza, minacce, lesioni e danneggiamento

Sampierdarena, ubriaco danneggia auto e aggredisce i vigili: arrestato

I vigili urbani hanno ricostruito quanto accaduto la scorsa notte quando un trentenne ha dato inescandescenze ed ha ferito tre agenti. Oggi l'uomo, un italiano nato in Bielorussia, è stato giudicato con rito direttissimo che ha confermato l'arresto e rinviato il giovane al processo per resistenza, minacce, lesioni e danneggiamento."Era circa l'una meno un quarto della notte scorsa, quandouna pattuglia della Polizia locale in transito da via Sampierdarena è stata richiamata da un uomo, che segnalava una persona che stava danneggiando dei veicoli in sosta poco lontano- spiega una nota - Dopo essersi avvicinati uno dei due agenti, una donna con quindici anni di servizio, ha provato a parlare con il giovane, visibilmente in stato di alterazione che, dopo alcuni secondi, si è voltato repentinamente col braccio teso, colpendo con il pugno la agente, che è caduta violentemente a terra. L'altro agente si è immediatamente lanciato sull'aggressore, aiutato anche dal testimone, e ha bloccato il giovane, che è stato poi arrestato e trasportato presso la questura con l'aiuto di altre pattuglie sopraggiunte nella immediatezza.

Tre gli agenti che hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso: oltre alla donna prima intervenuta,che ha ricevuto un referto di sette giorni, anche il collega ha subito lesioni giudicate guaribili in cinque giorni, più un terzo operatore intervenuto successivamente per aiutare a contenere il giovane, che ha ricevuto un pugno ed è stato refertato con cinque giorni di prognosi". "Visto lo stato di forte alterazione del ragazzo, dovuto con tutta probabilità all'abuso di sostanze alcoliche, non è stato possibile procedere col fotosegnalamento, che è stato eseguito questa mattina, dopo una notte passata in questura".