Sampdoria, Ranieri: "Impatto di Quagliarella ottimo. Candreva? Tutto chiarito"

di Redazione

Il tecnico: "Abbiamo ricominciato a giocare come sappiamo nel secondo tempo, siamo stati attenti alle loro ripartenze"

Sampdoria, Ranieri: "Impatto di Quagliarella ottimo. Candreva? Tutto chiarito"

La Sampdoria vince 3-1 con il Crotone e ottiene una bella boccata d'ossigeno per la classifica. Nel post partita Claudio Ranieri ha analizzato la gara in conferenza: "Sapevamo che il Crotone gioca bene con buonissime geometrie per cui eravamo concentrati e pronti. Cercavamo di pressarli per non farli giocare come sanno. Ci siamo riusciti benissimo sul 2-0, a quel punto dovevamo tenere noi il ritmo della gara. Spettava al Crotone alzarci il ritmo, invece andavamo noi più veloci di loro che ripartivano in contropiede. Sono cose semplici da dire ma fra il dire e il fare c'è di mezzo il mare. Però non ci siamo disuniti neanche sul 2-1, abbiamo ricominciato a giocare come sappiamo nel secondo tempo, siamo stati attenti alle loro ripartenze. Sono stati pericolosi due volte però noi anche siamo stati molto pericolosi".

La Samp sembra aver ritrovato solidità, solo due gol subiti su rigore nelle ultime due partite: "Mi sembra che nel 2020 siamo la squadra che ha subito più rigori. Ci sono eh, non li contesto. Evidentemente dobbiamo essere più sereni e un po' più attenti perchè oggi Reca è entrato in area come Thoni e ha dribblato tutti. Dovevamo essere più cauti e portarlo sull'esterno invece di farlo entrare in area. Però va bene così. Quando si riesce a vincere è sempre un buon segno. Ai ragazzi ho detto che abbiamo 14 punti, 10 li abbiamo fatti fuori casa. Va bene che non c'è il pubblico ma dobbiamo fare punti in casa".

L'impatto di Quagliarella? "Ottimo, ottimo, ottimo. Prima della partita ho parlato con lui e gli ho detto che avremo stancato gli avversari e poi entrava lui e avrebbe fatto quello che sa fare meglio".

Come sta Ferrari? "Vediamo. Non si analizza mai bene quando è successo il fatto. Aspettiamo 24-48 poi faranno gli accertamenti".

Tutto chiarito con Candreva? "Sennò non avrebbe giocato. L'impatto è stato buonissimo. Ha fatto tutto quello che sa fare e l'ha fatto bene. Peccato sia stato annullato il gol a Quagliarella su un suo cross perfetto".

Nonostante il vantaggio Ranieri in panchina si è infuriato con la sua squadra:  "Mi sono arrabbiato perchè dovevamo tenere noi il possesso palla. Dovevamo rallentare e comandare il ritmo della gara. Stavamo vincendo 2-0 e non era possibile prendere contropiede. Non c'è proprio ragione. Per cui mi ero arrabbiato per quello".