Ruta di Camogli: trentenne punto da calabrone, grave al San Martino di Genova

di Redazione

L'uomo, vittima di uno shock anafilattico, ha chiesto aiuto raggiungendo a piedi la sede dei volontari di Ruta

Ruta di Camogli: trentenne punto da calabrone,  grave al San Martino di Genova

Un trentatreenne moldavo è stato ricoverato in gravi condizioni all'ospedale San Martino perché vittima di uno choc anafilattico in seguito ad una puntura di un calabrone.

E' accaduto stamane a Ruta di Camogli, dove l'uomo abita.

L'allarme è stato lanciato dallo stesso trentenne che dopo essere stato punto dall'insetto, avvertito un senso di generale malessere, ha raggiunto a piedi la vicina sede dei volontari di Ruta di Camogli. Soccorso dai militi eppoi dai medici del 118, l'uomo è stato trasferito d'urgenza in codice rosso al pronto soccorso del San Martino e quindi ricoverato nel reparto di rianimazione. La prognosi è riservata.