Rixi: "Con il recovery novità importanti per le ferrovie in Liguria"

di Edoardo Cozza

Il deputato della Lega: "Potenzieremo nodi metropolitani e collegamenti chiave anche per il trasporto merci"

Rixi: "Con il recovery novità importanti per le ferrovie in Liguria"

Il deputato della Lega Edoardo Rixi, responsabile infrastrutture del partito e membro della commissione trasporti è intervenuto sul tema recovery e rete ferroviaria in Liguria: "Gli investimenti sulla rete previsti dal Recovery fund cambieranno la regione col potenziamento dei nodi ferroviari metropolitani e dei collegamenti nazionali chiave fino alle linee ad alta velocità nel Nord che collegano all'Europa. Tempi di percorrenza quasi dimezzati sulle tratte Genova-Milano e Genova-Torino. Capacità aumentata da 10 a 24 treni/ora sulle tratte soggette a quadruplicamento in prossimità del nodo di Milano (Rho-Parabiago e Pavia-Milano-Rogoredo). Transito di treni merci con lunghezza fino a 750 metri".

"E ancora: si potenzieranno le tratte Milano-Venezia, Verona-Brennero e Liguria-Alpi, migliorando i collegamenti d'Oltralpe con i porti di Genova e Trieste per servire i traffici oceanici. Opere attese da tempo, un cambio di passo importante con la Lega al governo" ha concluso il parlamentare leghista.