Condividi:


Riva Ligure, bimba cade in mare: salvata da un pediatra che era in spiaggia e dal bagnino

di Edoardo Cozza

La piccola, 4 anni, ha rischiato di annegare e, dopo le manovre di rianimazione, è stata portata all'ospedale Gaslini in codice rosso con l'elicottero

Una bimba piemontese di 4 anni ha rischiato di annegare, nel primo pomeriggio, a Riva Ligure, dopo essere caduta dagli scogli, nei pressi del porto. A salvarla è stato il bagnino di una vicina spiaggia. Sul posto sono quindi intervenuti il personale sanitario e la Guardia Costiera.

La piccola è stata stabilizzata e trattata sul posto con ossigeno. Successivamente è stata portata in elicottero in codice rosso all'ospedale pediatrico Gaslini di Genova. Accertamenti sono in corso per ricostruire la vicenda e valutare eventuali negligenze o colpe di terzi.

In spiaggia c'era anche un pediatra torinese di pronto soccorso quando il bagnino 'eroe' Dennis Cusmà, 21 anni, ha soccorso e portato a riva la bimba di 4 anni. Un caso che potrebbe aver fatto la differenza per la piccola. "Abbiamo applicato le manovre base di rianimazione cardio-polmonare e ci auguriamo che sia andato tutto per il meglio", ha detto il medico. "Ho visto la piccola dimenarsi una, due volte, a un certo punto ho notato il suo corpicino semi sommerso, a faccia in giù. L'ho subito portata a riva, ma era incosciente", ha detto Cusmà.