Condividi:


Rimpasto di Giunta a Ventimiglia: a Eleonora Palmero le deleghe alle frazioni e all'agricoltura

di Redazione

Subentra a Mabel Riolfo, dimissionario perché eletto in consiglio regionale

Il sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino ha proceduto al rimpasto di Giunta, con ridistribuzione delle deleghe, dopo la nomina del dimissionario assessore ai Servizi Sociali Mabel Riolfo (Lega) a consigliere regionale. In sostituzione di Riolfo è entrata Eleonora Palmero (Lega), che a sua volta si è dimessa da consigliere comunale, essendo le due cariche incompatibili, lasciando il posto al sindacalista e frontaliere Domenico Calimera, il primo dei non eletti nelle liste del Carroccio.

"Con la piena adesione di tutte le forze della coalizione della maggioranza - commenta Scullino - ho ridefinito le deleghe dei miei assessori per renderle funzionali alla nuova organizzazione della macchina comunale, di recente modificata, e per creare un maggior collegamento con gli obiettivi programmatici che l'amministrazione si è posta. Lo scopo è realizzare concretamente il programma elettorale e mantenere gli impegni assunti con i cittadini".

La giunta resta composta dagli assessori: Gianni Ascheri, con principale delega ai lavori pubblici; Simone Bertolucci (vicesindaco e manifestazioni); Matteo De Villa (Commercio e sviluppo economico); Eleonora Palmero (Frazioni, Agricoltura) e Tiziana Panetta (Urbanistica e Pianificazione Territoriale).