Rifacimento traforo Bargagli- Ferriere, Confcommercio chiede ristori per le imprese

di Redazione

"Abbiamo chiesto che sia esclusa la chiusura totale della galleria - spiega il presidente Paolo Odone -  e sia invece previsto il senso unico alternato"

Rifacimento traforo Bargagli- Ferriere, Confcommercio chiede ristori per le imprese

Il rifacimento del  traforo Bargagli/Ferriere (Galleria P.E.Taviani)  rischia di trasformarsi nell’ennesimo danno per le imprese dei comuni interessati soprattutto in Valfontanabuona.

"Abbiamo partecipato come Confcommercio Genova e Chiavari ad un incontro per discutere in argomento  ed abbiamo chiesto che sia esclusa la chiusura totale della galleria - spiega il presidente Confcommercio Genova Paolo Odone -  e sia invece previsto il senso unico alternato ma che comunque sia individuato il modo migliore per abbreviare il più possibile i tempi dei lavori".

Odone spiega: "Il disagio e il danno ad abitanti e residenti sarà enorme. E’ importante anche garantire al massimo la possibilità di interventi di tipo sanitario con l’allestimento di una pista di atterraggio per elisoccorso, in particolare per le emergenze notturne, e che  siano  previsti adeguati ristori per le imprese che saranno inevitabilmente danneggiate e questo allo scopo di supportare sia l’economia  sia l’occupazione”.

Intanto anche i sindaci della Fontanabuona uniti per chiedere ad Anas di fare un passo indietro circa la chiusura totale al traffico del tunnel delle Ferriere, che sarà oggetto di lavori nel 2022.