Regione Liguria, Toti: "Ridurre la pressione fiscale sulle famiglie e sostenere le imprese"

di Antonella Ginocchio

La ricetta "lanciata" dal governatore nel presentare il bilancio e gli altri documenti finanziari in discussione in Consiglio regionale

Attenuare gli effetti della crisi  legata all'emergenza coronavirus sul sistema economico regionale, attraverso l'istituzione  di un Fondo straordinario  per la riduzione della pressione fiscale sulle famiglie. E' uno dei principali obiettivi  del bilancio ella Regione e degli  altri documenti di  programmazione economica e finanziaria, sottoposti in questi giorni  all'esame del Consiglio regionale.
Lo ha detto il presidente della Regione, Giovanni Toti nell'illustrare i documenti, che sarnno licenziati dall'Assemblea il 23 dicembre. 
Il fondo straordinario  di 5 milioni di euro, secondo quanto stabilito con le organizzazioni sindacali,  si rivolge ai contribuenti con reddito fiino a 28 mila euro, riconoscendo alle famiglie detrazioni sulla base del numero dei figli 

I restanti  5 milioni del Fondo straordinario  per la pressione fiscale sono destinati  al sistema di micorimprese colpite dall'emergenza covid, del comparto dell'artigianato, del commercio  e dei servizi, gravemente colpiti dall'emergenza sanitaria. In questi casi gli interventi soo a fondo perduto

Confermati per il 2020-2023 il mantenimento degli stanziamenti per i servizi essenziali: il trasporto, le politiche sociali, l'istruzine e la formazione.