Regione Liguria, Sanità: stanziati 11,7 milioni per abbattere le liste di attesa

di Tiziana Cairati

Nove milioni sono destinati ad ALISA e saranno utilizzati per aumentare le prestazioni della diagnostica per immagini con i privati accreditati

Regione Liguria, Sanità: stanziati 11,7 milioni per abbattere le liste di attesa

Undici milioni e 700mila euro per abbattere le liste di attesa. Sono stati stanziati dalla Giunta regionale su proposta del presidente e assessore alla sanità. Sul totale dei finanziamenti 9 milioni saranno destinati ad ALISA e utilizzati per aumentare le prestazioni della diagnostica per immagini con i privati accreditati e 2,7 milioni saranno destinati alla struttura ‘Alma Mater’ della Spezia per incrementare le attività chirurgiche generali, oculistiche e le attività ortopediche.

L’obiettivo è quello di abbattere su tutto il territorio ligure, con un particolare riguardo alla Asl 5, le liste di attesa e aumentare l’offerta delle prestazioni, tenendo conto che i due anni di pandemia hanno rallentato l’erogazione dei servizi – spiega il presidente di Regione Liguria e assessore alla sanità Toti – In questo modo vogliamo intervenire con incisività, sia nei confronti della diagnostica, sia di quelle prestazioni di chirurgia anche in strutture non ospedaliere, al pari di quanto avviene in altre regioni, nella garanzia di elevati standard di sicurezza del paziente”.