Condividi:


Porto Marina di Carrara, sanzione da 30mila euro a una nave che aveva fatto scalo

di Edoardo Cozza

Il comandante di un cargo di Saint Vicente e Grenadine multato per il superamento dei limiti di zolfo nel carburante

Una nave battente bandiera di Saint Vincent e Grenadine si è vista recapitare una maxi-multa dopo uno scalo nel porto di Marina di Carrara: la sanzione è arrivata a causa dell'utilizzo di un combustibile irregolare, motivo che ha spinto a intervenire la guardia costiera. 

La multa a carico del comandante della nave è di 30mila euro ed è dovuta al superamento dei limiti di zolfo nel carbuirante, evidentemente superiori alla normativa. I campioni erano stati prelevati il 17 marzo e sono stati successivamente analizzati dal laboratorio chimico delle Dogane, che ha segnalato l'irregolarità alla capitaneria di porto.