Condividi:


Pordenone-Entella 3-0, chiavaresi travolti: la salvezza è sempre più lontana

di Alessandro Bacci

I biancoazzurri ultimi a sette punti dalla zona salvezza, la vittoria manca ormai dal 22 gennaio

La rincorsa alla salvezza per l'Entella si fa sempre più dura. I chiavaresi si trovano sempre di più all'ultimo posto in classifica, senza vittorie dal 22 gennaio e con un'altra sconfitta rimediata in questa Pasquetta. Il Pordenone travolge i biancoazzurri con un netto 3-0. I friulani, guidati dal nuovo allenatore Domizzi, passano in vantaggio dopo appena quattro minuti con Ciurria che batte Borra con un sinistro velenoso. L'Entella non reagisce e gli avversari colpiscono ancora dopo 31 minuti con un'azione personale di Misuraca, palla a Ciurria che serve il cross perfetto per l'incornata di Musiolik. 2-0 e doccia gelata per gli uomini di Vivarini. 

Nella ripresa la situazione non cambia e il nervosismo viene a galla. De Luca prende il posto di Morosini e in un quarto d'ora rimedia due cartellini gialli per due falli in attacco, lasciando la sua squadra in dieci uomini. La reazione è affidata a Brunori che riesce almeno ad impegnare il portiere avversario. In pieno recupero c'è spazio anche per il 3-0 dei padroni di casa con il gol di Butic. Partita chiusa e futuro che si fa sempre più oscuro per l'Entella.