Ponte Morandi: primo responso, niente amianto nell'aria.

di Redazione

Stop anche ai divieti per gli abitanti fra i 300 e 400 metri. Dalle 16 possono muoversi liberamente

Ponte Morandi: primo responso, niente amianto nell'aria.

I primi responsi dell'Arpal dicono che nell'aria di Certosa e della Valpolcevera non c'è amianto. Questo risultato, appena sarà volta confermato ufficialmente, permetterà agli oltre 355o sfollati della zona rossa di poter tornare a casa già entro le 22 di stasera.

Buone notizie anche per gli abitanti fra i 300 e i 400 metri dal ponte che sarebbero dovuti rimanere fuori casa dalle 8 alle 15. Ed infatti, con appena un'ora di ritardo, alle 16, gli abitanti della Valpolcevera di quella fascia, i primi aldilà degli sfollati della zona rossa, hanno avuto il via libero di poter uscire di casa e aprire le finestre. I cittadini compresi in quella fascia stamane alle 8 avevano libertà di scelta, uscire di casa e non rientrare sino al cessato allarme, o rimanere nel'abitazione ma con porte e finestre chiuse. Imposizioni che sono scaduti alle 16 quando la protezione civile ha avuto i primi responsi degli esami sulla qualità dell'aria.