Ponte Morandi, lavori in corso per la demolizione con esplosivo

di Fabio Canessa

Manca l'ufficialità, ma in settimana verranno praticati i fori per posizionare le microcariche

Ponte Morandi, lavori in corso per la demolizione con esplosivo

Questa settimana nel cantiere est di ponte Morandi, secondo l'agenda di cantiere pubblicata sul sito della struttura commissariale, si inizieranno a praticare i fori per posizionare le cariche di dinamite sulle pile 10 e 11, quelle strallate. Quindi, anche se non è mai stata annunciata ufficialmente la decisione di procedere con esplosivo le aziende si stanno muovendo concretamente in quella direzione.

Il fatto che i fori vengano praticati in contemporanea su entrambe le pile è un'ulteriore conferma del fatto che, se non ci saranno ostacoli, la demolizione dovrebbe avvenire con un'unica esplosione.

Il sindaco e commissario Marco Bucci aveva suggerito, nei giorni scorsi, il fine settimana tra il 22 e il 24 giugno come possibile finestra temporale per l'intervento. Sempre questa settimana, al cantiere est, si procederà con il calo del tampone 11, ovvero la porzione di impalcato tra le due pile.