Ponte Genova San Giorgio, l'elicoidale ha superato i test del collaudo

di Redazione

L'annuncio di Autostrade per l'Italia, adesso è davvero tutto pronto per l'inaugurazione del viadotto

Ponte Genova San Giorgio, l'elicoidale ha superato i test del collaudo

L'elicoidale, ovvero la struttura di raccordo con il nuovo ponte sul Polcevera, ha superato i test di collaudo. Lo afferma Autostrade per l'Italia che ha curato i lavori di manutenzione della struttura svolti in stretto coordinamento con il ministero delle infrastrutture. I lavori sono terminati sabato 25 luglio mentre i test di collaudo sono iniziati domenica mattina.

Le prove di collaudo statico dell'elicoidale, iniziate alle 7 di domenica scorsa e terminate alle 3 del mattino di lunedì, e sono riprese nella giornata di lunedì dalle 14 fino alla mezzanotte e hanno visto l'impiego di otto autocarri, ciascuno con carico pari a 50 tonnellate disposti in 10 configurazione differenti, per la verifica dei valori più significativi di flessione sulle travi e di carico verticale sugli appoggi. I test, eseguiti da tecnici e operai specializzati con oltre 5 società appaltatrici hanno riguardato il ripristino conservativo generale della struttura, attraverso lavori su alcune parti dell'opera come le controsolette, i traversi e l'interno dei cassoni, oltre che il risanamento delle pile con la sabbiatura e l'apposizione di protettivi esterni. Sono stati inoltre rinnovati i cordoli per l'installazione delle barriere in posizione più interna per ripristinare la larghezza originaria della carreggiata. Eseguiti anche interventi di adeguamento alle nuove norme tecniche 2018 e alle recenti linee guida emanate in materia dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.