Condividi:


Ponte Genova San Giorgio, il collaudo dell'elicoidale proseguirà fino a oggi

di Redazione

Entrati in servizio 8 camion da 50 tonnellate l'uno, autostrada chusa tra Genova Ovest e l'allacciamento con la A12

Proseguirà fino a domani, lunedì, il collaudo statico della cosiddetta Elicoidale, il raccordo che dalla A7 (Milano-Genova) immetterà il traffico sul ponte Genova San Giorgio. Oggi sull'arteria che è stata ampiamente ristrutturata da Autostrade per l'Italia, sono 'entrati in servizio' 8 camion da 50 tonnellate l'uno. I mezzi pesanti sono stati posizionati nei pressi dei piloni e della mezzeria della campate, punti dell'infrastruttura maggiormente sollecitati.

Per permettere il collaudo in sicurezza è stata chiusa la A7 nel tratto che passa sotto l'impalcato in entrambe le direzioni tra Genova Ovest e l'allacciamento con la A12 Genova-Roma. I lavori di ristrutturazione sono stati necessari dopo che le ispezioni condotte dall'ispettore del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti avevano rilevato criticità strutturali che potevano mettere a rischio l'apertura al traffico del ponte 'Genova San Giorgio'. Ma i lavori compiuti da Aspi hanno evitato ciò.