Plasma iperimmune, trattato al San Martino il primo paziente ligure

di Redazione

La nostra intervista video a Vanessa Agostini, direttore medicina trasfusionale: "Trattamento promettente"

In Liguria è stato trattato oggi il primo malato di coronavirus con la terapia sperimentale a base di plasma iperimmune. Lo ha annunciato Vanessa Agostini, direttrice di medicina trasfusionale del Policlinico San Martino nel punto stampa quotidiano in Regione sull'emergenza covid.

"Nonostante il protocollo 'Tsunami' sia ancora al vaglio del comitato etico oggi siamo riusciti a fornire delle unità di plasma iperimmune a un paziente di Imperia ricoverato in terapia intensiva, grazie alla collaborazione con la Regione Toscana", ha spiegato Agostini ricordando che "il trattamento nei dati preliminari sembra assolutamente promettente".

Qui l'intervista in diretta a Telenord alla dottoressa Agostini.