Piemonte, crolla una cabina della funivia: 14 vittime, una è un bimbo di 9 anni

di Gregorio Spigno

Il presidente della Regione Toti: “Liguria vicina al Piemonte, una preghiera per le vittime”

Piemonte, crolla una cabina della funivia: 14 vittime, una è un bimbo di 9 anni

Nella mattinata di oggi è caduta una cabina della funivia Stresa-Alpino Mottarone: sono 14 le vittime dell'incidente, una di esse è un bimbo di appena 9 anni. Il piccolo, rimasto gravemente ferito nell'incidente, era stato trasferito in elicottero all'ospedale Regina Margherita di Torino ma purtroppo nonc e l'ha fatta. A lottare fra la vita e la morte c'è un altro bambino, di 5 anni. 

Arrivata quasi in vetta, la fune ha ceduto in uno dei punti più alti: dalle 12:30 sono intervenuti vigili del fuoco e soccorso alpino per estrarre i corpi.

Un camion dei pompieri, poi, si è ribaltato nel tentativo di raggiungere la vetta (nessun ferito). L'atmosfera è surreale, le strade tutte chiuse.

Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, ha affidato a Facebook un pensiero di vicinanza: "Sto seguendo con grande apprensione le notizie che arrivano dal Piemonte, dove una cabina della funivia Stresa-Mottarone è crollata, causando almeno 9 vittime e 2 bambini gravemente feriti. La Liguria è vicina alla comunità piemontese, una preghiera per le vittime."