Picchia la moglie e il padre, arrestato cittadino giordano

di Redazione

L'uomo, un pregiudicato di 39 anni, è stato trasferito in carcere a Imperia

Picchia la moglie e il padre, arrestato cittadino giordano

Ancora violenza sulle donne tra le mura domestiche. È accaduto a Loano. I Carabinieri della locale Stazione intervenuti in un’abitazione dove era stata segnalata al 112 una violenta lite.

La rapida risposta dei Carabinieri ha consentito di arrestare un cittadino giordano 39enne, pregiudicato e disoccupato, il quale secondo i riscontri degli inquirenti e la denuncia raccolta al Comando Stazione dell’Arma loanese, avrebbe maltrattato con violenze fisiche e psicologiche, per più di un anno, la propria moglie, 49enne, siriana. 

Durante un violento ed ennesimo litigio dentro le mura domestiche l’uomo ha aggredito e minacciato anche il padre 70enne. Il genitore è stato poi trasportato al pronto Soccorso di Pietra Ligure da dove è stato fortunatamente  dimesso con pochi giorni di prognosi per alcune contusioni da aggressione. 

L’uomo è stato trasferito in carcere ad Imperia ove rimarrà in attesa di essere sentito dall’Autorità Giudiziaria.