No Green Pass, a Trieste la polizia sgombera i manifestanti con gli idranti

di Marco Innocenti

A Genova continua il dialogo fra manifestanti e forze dell'ordine: continua il presidio a varco Etiopia

No Green Pass, a Trieste la polizia sgombera i manifestanti con gli idranti

Alcuni attimi di tensione e poi si sono aperti gli idranti. Così la polizia ha disperso i manifestanti No Green Pass che, davanti al porto di Trieste, occupavano da giorni l'ingresso al Varco 4. Gli agenti sono scesi da alcuni mezzi in tenuta antisommossa, quindi un funzionario ha intimato alle persone presenti di allontanarsi dal varco e rimuovere il blocco ma, al loro rifiuto, la polizia ha azionato gli idranti e ha iniziato lentamente ad avanzare. Uno dei manifestanti ha accusato un leggero malore ed è stato prima soccorso dai colleghi e poi trasportato in ospedale in ambulanza. 

La situazione resta in bilico invece a Genova. Un serrato dialogo fra manifestanti e forze dell'ordine sta andando avanti da ore e varco Etiopia, a Sampierdarena, è ancora presidiato dai manifestanti. Qualche apertura a varco Albertazzi, dove vengono lasciati passare i tir con merci deperibili, i mezzi di servizio e quelli passeggeri diretti in porto. Al momento, nessuna criticità si rileva invece ai varchi di San Benigno, del Psa a Pra' e al terminal Messina.