Nervi, Piciocchi: "Torre Gropallo? A Breve ripuliremo questo scempio"

di Alessandro Bacci

L'assessore: "Ovviamente non è riferito ai colori ma alla stupidità di certa gente che spero davvero venga scoperta e pesantemente sanzionata"

Nella "guerra" a distanza tra le tifoserie di Genoa e Sampdoria per il monopolio dei muri dei quartieri, è capitato anche che un edificio storico come torre Gropallo venisse imbrattato. Era il 24 aprile scorso quando Nervi si è risvegliata con la torre pitturata di rossoblu. Parliamo di un simbolo della città costruito nel lontano '500 e dunque un pezzo di storia.
 
A distanza di quasi due mesi, torre Gropallo sarà ripulita. L'annuncio arriva dall'assessore del Comune di Genova Pietro Piciocchi, molto duro nei confronti degli autori del gesto: "A breve ripuliremo questo scempio. Ovviamente non è riferito ai colori - ben lungi da me - ma alla stupidità di certa gente che spero davvero venga scoperta e pesantemente sanzionata."
 
A Genova negli ultimi mesi si sono moltiplicate le azioni dei tifosi genoani e sampdoriani, alla ricerca di una parete, una scalinata o di una struttura da verniciare con i colori della propria squadra. In tutti i quartieri muri, scalinate e persino edifici sono stati imbrattati di rossoblu e di blucerchiato.