Nazionale, la battuta di Mancini: "Kean come Balotelli? Ma li trovo tutti io?"

di Redazione

"Immobile deve solo stare tranquillo: il gol non arriva se lo cerchi con troppa ansia"

Nazionale, la battuta di Mancini: "Kean come Balotelli? Ma li trovo tutti io?"

Serata sul velluto per Roberto Mancini e la sua "Italia dei giovani". Dopo il 2-0 alla Finlandia solo complimenti e volti sorridenti. E in sala stampa arriva il parallelismo fra Balotelli e Kean: "Li trovo tutti io - dice ridendosela Mancini - Se possono giocare insieme? Sì, Kean è ancora giovane ma ha qualità enormi. Fisicamente è devastante per l'età che ha. Deve crescere perché è giovane e, quando un ragazzo è giovane, bisogna avere pazienza perché può fare degli errori".

E sulla prestazione di Immobile: "Non ce ne sono critiche - commenta il ct - Lui deve essere tranquillo e sereno perché quando un attaccante vuole il gol e lo cerca con ansia, magari è proprio il momento che non arriva. Lui deve stare tranquillo. Ha preso la palla quasi vicino alla difesa, è partito in contropiede per poi giocare palla dentro per Kean, quindi ha chiuso la partita. Deve solo stare tranquillo. Gli attaccanti sono così: delle volte si fanno tanti gol, a volte quando lo cerchi, invece non lo trovi".