Nations League, l'Italia è sul podio: Barella e Berardi stendono il Belgio

di Edoardo Cozza

Festa azzurra con il centrocampista dell'Inter e l'attaccante del Sassuolo (su rigore). Inutile il gol di de Ketelaere, tre legni dei belgi

Nations League, l'Italia è sul podio: Barella e Berardi stendono il Belgio

L'Italia di Roberto Mancini conquista il terzo posto nella Nations League: nella finalina di consolazione, gli Azzurri hanno sconfitto per 2-1 il Belgio con una prova di buon livello. Squadre con qualche scelta sperimentale: in casa Italia Raspadori e Berardi affiancano Chiesa in attacco; nel Belgio mancano Lukaku e Hazard, mentre de Bruyne parte dalla panchina. 

Allo Stadium di Torino, gli Azzurri giocano un buon calcio e hanno un paio di occasioni importanti nel primo tempo: Barella calcia alto dal limite, mentre Courtouis col piedone devia un tiro di Chiesa a botta sicura. Nel mentre il Belgio aveva colpito una traversa col milanista Saelemaekers. 

A inizio ripresa un tiro al volo di Barella dopo un corner respinto dalla difesa regala il vantaggio all'Italia, che trova anche il raddoppio con un rigore di Berardi. Il Belgio maledice i legni (Batsuhay coglie una traversa, Carrasco il palo), poi de Ketelaere accorcia beffando Donnarumma di giustezza. 
Nel finale, però, non accade più nulla. L'Italia conquista il bronzo in questa Nations League, ma soprattutto torna a vincere e conquista punti pesanti per il ranking Fifa, che sarà decisivo per il sorteggio dei gironi ai Mondiali di Qatar 2022