Moby/Cin, il pm di Milano: "Commissari Tirrenia diano parere su piano entro 10 giorni"

di Edoardo Cozza

Nell'udienza al tribunale fallimentare sul nuovo concordato preventivo, Roberto Fontana ha chiesto l'adesione o meno entro fine mese per accelerare i tempi

Moby/Cin, il pm di Milano: "Commissari Tirrenia diano parere su piano entro 10 giorni"

Il pm di Milano Roberto Fontana, nell'udienza davanti ai giudici fallimentari con al centro la nuova proposta di concordato preventivo presentata nella notte da Moby e Cin, ha sollecitato l'amministrazione straordinaria di Tirrenia, che vanta un credito di 180 milioni, a comunicare se aderire o meno al piano entro fine mese. E questo per accelerare i tempi di decisione del tribunale su una vicenda che ha un rilievo sociale elevato che coinvolge circa 6 mila famiglie di marittimi.