Milano-Sanremo 2020: vince il belga Wout Van Aert

di Maria Grazia Barile

Temperatura torrida per la classicissima giunta alla 111ma edizione, podio tutto straniero

Il belga Wout Van Aert ha vinto la 111ª Milano-Sanremo, una corsa bollente in pieno agosto decisa sul Poggio quando il gruppetto di testa si è sfilacciato per il caldo e i 300 chilometri già pedalati.

Dopo lo scatto di Julian Alaphilippe a un chilometro dall’ultima salita, Kwiatkowski, Nibali e Van Der Poel hanno provato a riprenderlo ma l'unico a tenere il suo ritmo è stato Wout Van Aert che lo ha raggiunto in discesa. Nello sprint finale il belga è partito lungo resistendo al ritorno di Alaphilippe e a quello del gruppo regolato dallo sprinter australiano Matthews con Nizzolo, quinto, primo italiano.

Alla fine il vincitore ha commentato: "Sul Poggio ero al limite e anche oltre perché Alaphilippe e partito a tutta, facendo un ritmo infernale. Non avevo altra scelta, dovevo inseguire e dare tutto prendendo anche dei rischi. Siamo arrivati in buona posizione all’ultimo chilometro e sono partito per evitare che ci prendessero. Sono stanchissimo ma felice".