Condividi:


Mihajlovic: "Al Genoa un focolaio, non so come faranno a giocare"

di Redazione

Il tecnico analizza la situazione: "Adesso ho capito perché hanno preso sei gol, una cosa del genere dovevamo aspettarcela"

"Sicuramente questa notizia è una cosa preoccupante, 14 positivi in una squadra sono tanti, però so anche che qui in Italia hanno messo questa linea molto alta. In altri paesi per la carica virale che avevo io potevo già essere fuori, invece stavo ancora dentro. Sicuramente lì (al Genoa n.d.r.) ci sarà stato un focolaio, adesso ho capito perché hanno preso sei gol". Così, intervistato da Sky Sport nel dopopartita di Bologna-Parma, Sinisa Mihajlovic, uno che il Covid-19 lo ha avuto, commenta la notizia delle 14 positività del Genoa.

"Ora è una situazione difficile anche per i giocatori del Napoli - aggiunge -. E' capitato anche noi, abbiamo giocato contro il Milan dove c'erano Ibra e Duarte (poi positivi n.d.r.). Ma abbiamo fatto i tamponi ed eravamo tutti negativi. Ora non so cosa succederà, come faranno a giocare, ma una cosa del genere prima o poi dovevamo aspettarcela. Bisogna stare attenti".