Tags:

il punto

Condividi:


Malagò: "Sulla Serie A è tempo di decidere, a Tokio ci saremo tutti"

di Maria Grazia Barile

Il presidente del Coni mette fretta alla Figc e guarda alle Olimpiadi 2021

"A Tokyo ci saremo tutti". Così il presidente del Coni Giovanni Malagò, in un'intervista a Dazn. A una domanda su come abbiano reagito gli atleti al rinvio di un anno delle Olimpiadi, Malagò ha detto: "Le reazioni sono state diverse, dalla Pellegrini che diceva di non farcela a chi invece pensava che l'ideale sarebbe farle in primavera, a chi ha detto rispettiamo il programma. Ho sentito un po' di tutto".
Malagò ha aggiunto: "Sappiamo di avere già 208 atleti qualificati. Tre o quattro faranno probabilmente uno sforzo supplementare per via dell'età, per acciacchi fisici, per una serie di problemi. Credo però che alla fine a Tokyo saremo tutti a bordo. Anche chi magari è più avanti con gli anni e pensava di chiudere tra pochi mesi la carriera. Per loro sarà uno stimolo ulteriore per fare bene a Tokyo 2021".

Sul tema ripresa del campionato e su quando ripartire, Malagò ha dichiarato: "È il momento di prendere decisioni. Credo che il più grande errore che si possa fare è quello di intervenire in contesti e in mondi dove ci sono delle precise deleghe e rappresentanze  Sei presidente di una federazione? Allora questo è il tuo momento, è il momento di decidere".

Malagò ha concluso: "Tutti devono perdere qualcosa, l'ideale sarebbe trovare insieme il modo che non ci siano vinti né vincitori e che il calcio possa ripartire il prima possibile e a prescindere da questa stagione".

Tags:

il punto

Condividi: