Liguria, reati online in aumento: 136 denunce per pedopornografia nel 2020

di Redazione

Casi in aumento con la pandemia, tante anche le truffe on line: sono stati 835 i casi per un totale di circa 1 milione di euro rubato

Liguria, reati online in aumento: 136 denunce per pedopornografia nel 2020

Sono aumentati anche in Liguria, con la pandemia da Coronavirus, i reati via web ma sono anche aumentate le operazioni della polizia postale regionale. Sono i dati che emergono dal bilancio dell'anno appena passato. In particolare sono aumentati i casi di pedopornografia: nella nostra regione sono state 136 le persone denunciate di cui sei arrestate.

Tante le truffe on line: sono stati 835 i casi per un totale di circa 1 milione di euro rubato. E, ancora, 100 i casi di reati di genere commessi via internet. Una delle operazioni più importanti della polizia postale ligure è stata Last Chain, nel settore del cyber-riciclaggio che ha portato all'identificazione di una delle più importanti organizzazioni criminali internazionali che clonava sms e mail delle banche per svuotare i conti. La centrale di riciclaggio aveva base a Genova: 13 le persone arrestate tra l'Italia e la Romania oltre a diversi sequestri di ville, appartamenti automobili ed esercizi commerciali. Il giro di affari dell'organizzazione criminale ammontava a 20 milioni di euro l'anno.

Infine, gli incontri della campagna 'Una vita da social': sono stati 100 gli istituti scolastici visitati e circa nove mila tra studenti, professori e genitori, le persone a cui gli agenti hanno spiegato i rischi del web e il corretto uso di internet.